giovedì 24 ottobre 2013

Verso la luce

Niente e nessuno
può mettersi
al tuo posto.
Tocca a te,
solamente a te,
decidere
di uscire dalla gabbia,
rompere i legacci,
credere non con la finzione
ma con un atto di volontà.
Guardati intorno,
osserva la forza, il coraggio,
di chi sta male;
non tagliarti fuori
quando ricevi testimonianze
che ti sconcertano
e ti percuotono.
Vai via da te stesso!
Che cosa aspetti?

1 commento:

Mari da solcare ha detto...

Uscire da sè: ecco cosa spesso ci vuole.
Grazie.